Feed RSS

Archivi tag: ricotta

Pumpkin cheesecake

pumpikin cheesecake - fiocchi di burro

 

Ho comprato una zucca, una butternut, due chili di zucca con pochissimi semi, la mia preferita! ^^ Io adooooro la zucca, la metterei dappertutto, mmm.. la metto dappertutto. Sta volta però ero indecisa su quale ricetta provare e tutte prevedevano la purea di zucca, che obiettivamente è un po’ sbatti da fare, che la si faccia al forno o in padella o al vapore comunque bisogna stare attenti che non trattenga troppa acqua, sooooooo… visto che ero a casa in ferie forzate per assenza di auto – grazie signora che non sa guidare e mi ha quasi sfasciato l’auto parcheggiata – ho deciso di fare una grossa purea di due chili e poi cucinare per tutto il giorno fino allo sfinimento, il che significa che a breve verranno altre ricette. 😉

Ho preparato questa, dei biscotti morbidissimi e dei panini dolci ma non troppo che vanno bene per colazione ma, attenzione, anche per gli hamburger (non giudicatemi).

Ingredienti (ho usato una teglia da 26 cm):

Per la base:

  • 220 gr di biscotti tipo Digestive (che nel mondo senza glutine penso non esistano, io ho usato i Cereal bisco Schar)
  • 100 gr di burro
  • 2 cucchiaini di cacao
  • 2 cucchiaini di zucchero

Per la cheesecake:

  • 500 gr di ricotta
  • 50 ml di latte
  • 3 uova
  • 150 gr di zucchero
  • 70 gr di farina (Schar mix C)
  • 250 gr di purea di zucca (un po’ strizzata)
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:

***Come preparare la purea di zucca: io l’ho messa in una grossa padella antiaderente tagliata a cubotti, ho aggiunto poca poca acqua (tanto poi la zucca ne rilascia un sacco) e ho coperto tutto con uno di quei magici coperchi col bordino di gomma e lo sfiato per il vapore, ma va bene anche un coperchio normale. Fate cuocere per un quarto d’ora circa, non deve esserci acqua nella pentola e la zucca deve potersi schiacciare con la forchetta, a quel punto schiacciate tutto senza pietà e poi per sicurezza passate la quantità che vi serve nel colino e schiacciate ancora, se gocciola è normale e va bene così, se esce tanta acqua schiacciate taaaantoooo perché qualcosa è andato storto 😛 ***

Frullate o schiacciate, mattarellate, sbriciolate i biscotti. Io ho usato il frullatore perché, per chi di voi non li abbia mai provati, i sopracitati biscotti sono duri come il granito. Aggiungete il burro fuso, mescolate grossolanamente, aggiungete il cacao e lo zucchero e continuate a mescolare fino ad avere una pasta omogenea da stendere sul fondo della teglia.

Io con le cheesecake di solito ritaglio un cerchio di carta da forno un po’ più largo dello spessore della teglia, quanto basta per fare da base alla pasta di biscotto, rende molto più facile spostarla senza distruggerla e se siete abili, una volta riposta fredda sul piatto da portata, potete anche togliere il bordino visibile.

Detto ciò, fate un po’ come vi pare, ma compattate bene la pasta sul fondo della teglia e riponete la teglia in frigo.

Montate le uova con lo zucchero, aggiungete il latte, la farina e il sale e continuate a mescolare, aggiungete la ricotta e infine la zucca. Quando il composto è omogeneo potete riprendere la teglia dal frigo e versarlo sopra la base. La cheesecake cuoce in forno a 160° per circa 40/45 minuti (tenendo conto che io l’ho fatta bassina).

Lasciate assolutamente raffreddare prima di farci qualunque cosa, si rompe come niente quando è calda.

Una volta fredda potete metterla su un piatto da portata e se vi va decorarla, basta sciogliere un po’ ci cioccolato fondente e, visto che non manca molto, potete riciclare questa ricetta per Halloween, vi basterà usare il cioccolato per fare una ragnatela anziché lanciarlo a casaccio come ho fatto io.

Buona merenda a tutti!! ^^

pumpkin cheesecake - fiocchi di burro

 

 

La mia prima cheesecake

fiocchi di burro - cheesecake

 

Non avevo mai fatto una cheesecake… perché? Non ne ho idea. Esattamente come non ne avevo idea la prima volta che ho fatto una crostata.. non lo so, forse l’idea di fare un dolce molliccio col formaggio non mi ispirava, ma una mia amica vivrebbe di cheesecake e alla fine mi sono incuriosita, anche perché tra disinteresse prima e celiachia dopo io una cheesecake credo non l’avessi mai provata! :O

L’ho fatta con la ricotta, mi sono detta “easy, già sto facendo una torta col formaggio… il Philadelphia è troppo da accettare, iniziamo con calma!”. Devo dire che prima di tutto mi è mancata la pazienza di aspettare a versare la salsa al cioccolato e l’ho affossata poverina… e in secondo luogo questa cosa del biscotto sbriciolato la ma dis propri nagot, la prossima volta frolla, ma comunque, critiche a parte, la parte ricottosa e formaggiosa col cioccolato mi è molto piaciuta! ^^

Ingredienti (per una teglia da 18 cm):

  • 500 gr di ricotta
  • 100 gr di panna
  • 125 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 150 gr di biscotti (di solito si usano i digestive, ma io ho fatto un misto di avanzi che avevo in giro)
  • 100 gr di burro
  • 1 cucchiaio di miele (facoltativo)

Preparazione:

Tritate, frantumate, frullate i biscotti come vi è più comodo senza riportarli allo stato originario di farina ma quasi 😛 Uniteli al burro ammorbidito e se vi piace aggiungete anche un cucchiaio di miele. Rivestite una teglia con della carta da forno o imburratela e infarinatela e stendete i biscotti sul fondo per formare la base, dopodiché riponete la teglia in frigo.

Sbattete le uova con lo zucchero, amalgamate la ricotta e la vanillina e poi incorporate la panna. Versate il composto nella teglia e infornate a 180° per 40 minuti. Prima di farci qualunque cosa, soprattutto prima di versarci della salsa al cioccolato calda come ho fatto io -.-” , lasciatela riposare in frigo per qualche ora finché non sarà fredda.

Nel mentre potete preparare la salsa (se nel tempo di raffreddamento della torta la salsa dovesse diventare troppo densa basterà rimetterla pochi secondi sul fuoco per farla tornare liquida).

Ingredienti: 

  • 8 cucchiai di zucchero
  • 4 cucchiai di cacao
  • 4 cucchiai di latte
  • 1 pizzico di sale (facoltativo)
  • 3 noci di burro

Preparazione:

Amalgamate il cacao con il latte, unite lo zucchero e fateli cuocere in un pentolino. Col calore lo zucchero diventa liquido e crea una salsa a cui dovete aggiungere la prima noce di burro. Togliete dal fuoco e lasciate riposare aggiungendo le altre due noci di burro.

Quando la vostra cheesecake sarà fredda non dovrete fare altro che versarci sopra la salsa e rimetterla in frigo per un’oretta.

Seguendo lo stesso procedimento potete fare anche delle mini cheesecake monoporzione, adorabili e soprattutto adorate dalle persone a cui le porterete 😉 Io ho rubato un po’ di ingredienti dalla torta e ho fatto 4 miniminimini cheesecake usando i pirottini dei muffin (pirottino di silicone ma rivestito all’interno col pirottino di carta). Chiaramente diminuisce il tempo di cottura, per questi bastano circa 25 minuti.

fiocchi di burro - cheesecake