Feed RSS

Archivi tag: pancetta

Pancetta arrosto e mele

Pancetta con le mele - fiocchi di burro

Visto che arriva il freddo, direi che possiamo ricominciare con le ricette maialose che piacciono tanto a me… questa è nata un po’ per caso, è che quelle confezioni di pancetta tagliata spessa al supermercato sono così invitanti anche se non ho mai saputo bene cosa farci… e quando non so cosa fare con qualcosa io ci metto delle spezie. Funziona sempre 😉

Ingredienti (per due persone):

  • 6-8 fette di pancetta
  • 4 prugne secche
  • 1 cucchiaino di miele
  • erbe (timo, maggiorana, rosmarino)
  • 10 cl di vino bianco
  • coriandolo
  • sale e pepe
  • aceto agrodolce

per le mele:

  • 3 mele gialle
  • curcuma
  • zenzero
  • peperoncino
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 noce di burro
  • sale

Preparazione:

Sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a cubetti. Fatele saltare in padella con una noce di burro, unite il miele e le spezie (non esagerate con lo zenzero), salate leggermente, aggiungete dell’acqua e lasciate cuocere fino a quando il composto si sarà asciugato e con una forchetta potrete ridurre le mele in purea.

Rosolate la pancetta in una padella antiaderente senza aggiungere condimenti, quando sarà rosolata bagnate col vino e lasciate evaporare. A questo punto aggiungete mezzo bicchiere d’acqua, fate sciogliere il miele in padella, unite le erbe e le spezie, le prugne tagliate a cubetti e una spruzzata di agrodolce, coprire e lasciate cuocere qualche minuto, tempo che l’acqua evapori. Cuocete ancora un minuto togliendo il coperchio, per far arrostire meglio la carne.

Impiattate e servite bollente!

 

 

Pasta in crema di zucca (in due versioni)

pasta in crema di zucca - fiocchi di burro

 

Io adoro la zucca, è bbbbuonaaaa e poi ha quel colore accattivante! …anche se al supermercato me la vendono sempre tagliuzzata e se non la cucino entro due giorni diventa un grosso golem arancione :(( potrebbero prendersi lo sbatti di rimettere le zucche intere!
La pasta con la zucca è una delle cose più comode del mondo da preparare, si fa in un attimo, da la sua soddisfazione e potete farla sia per carnivori sia per vegetariani (per questo ho scritto che è in due versioni).

Ingredienti (per 4 persone):

– le dosi per questa ricetta possono variare a seconda del gusto personale, chiaramente più zucca usate più il condimento sarà cremoso… e vi serve un frullatore a immersione (o uno normale, o una forchetta e un po’ di pazienza… 😛 ) –

  • almeno 500 gr di zucca
  • 1 confezione di pancetta a cubetti (70 – 100 gr)
  • 2 ciuffetti di rosmarino
  • 1/2 scalogno (o un quarto di cipolla)
  • olio evo
  • sale e pepe
  • 400 gr di pasta (io uso la Garofalo senza glutine)

per la versione vegetariana:

  • 100 gr di formaggio a cubetti (io ho usato la scamorza)
  • 3 cucchiai di grana grattugiato

Preparazione:

Pulite la zucca, lavatela e fatela a cubetti. In una padella antiaderente fate soffriggere l’olio con la pancetta e la cipolla tagliata a fettine. Aggiungete la zucca e un mestolo o due di acqua, salate e pepate e lasciate cuocere per dieci minuti.
Mette pure a bollire l’acqua della pasta, il condimento sarà presto pronto.
Passati i dieci minuti frullate grossolanamente con un frullatore a immersione o schiacciate la zucca con una forchetta (in questa versione non usate il frullatore normale a meno di non togliere prima la pancetta) e aggiungete il rosmarino. Fate cuocere ancora 5 minuti e se dovesse sembrarvi troppo liquido fate restringere il condimento, scolate la pasta e saltatela in padella per un minuto.

Versione vegetariana:

Sostituite la pancetta e il rosmarino con un 100 gr di formaggio, potete usare il formaggio che preferite, io ho usato della scamorza. Fate cuocere la zucca come nella versione precedente e una volta frullata aggiungete al composto il formaggio a cubetti. Mescolate tenendo la fiamma bassa fino a che il formaggio non si sarà sciolto. Questa operazione richiede davvero pochi minuti e sarebbe meglio farla subito prima di scolare la pasta.
Cotta la pasta fatela sempre saltare in padella e aggiungete del grana grattugiato.

pasta in crema di zucca - fiocchi di burro

Broccoletti saltati

Fiocchi di burro -  broccoletti saltati

 

E’ vero che le ricette coi dolci riscuotono sempre più successo… ma ogni tanto bisogna parlare anche d’altro…

La verdura è fra le cose che mangio di più e che mangerò di più soprattutto ora che sono a dieta, mi piace tutta tantissimo e non credo di riuscire a farne a meno per più di un giorno – non è difficile avvistare un esemplare di Silvia aggirarsi mangiucchiando pomodorini quando si ritrova lontana dalla sua cucina. 😛

Detto questo, non la si può mangiare tutti i giorni con un filo d’olio e del sale, che noia!! E non ci si può nemmeno aggiungere tutti i giorni dei pezzi di grassissima salsiccia di maiale… così ho ripiegato su qualche pezzettino di pancetta. ^^

Ingredienti:

  • 2 broccoli
  • 1  confezione di pancetta dolce a cubetti
  • 10 pomodorini
  • olio evo
  • sale
  • pepe

Preparazione:

La preparazione è semplicissima e richiede davvero poco tempo. Scottate una decina di minuti in acqua salata i broccoli, nel mentre fate soffriggere la pancetta con un filo d’olio e preparate i pomodorini a pezzetti. Aggiungete il broccolo tagliato a pezzi e i pomodorini alla pancetta, aggiustate di sale, pepate e fate saltare in padella per qualche minuti. E’ un contorno che si abbina molto bene con le carni bianche.

 

Easy brunch da postumi del sabato sera

Fiocchi di burro -  brunch

 

– anche la foto è da trauma mattutino, scattata a caso col cellulare –

Lo scenario è post apocalittico, però dovete averlo previsto prima, non sia mai che poi vi manchino gli ingredienti…

Siete tornati ad un orario indecente, siete a casa da soli e vi siete alzati ad un orario più indecente di quello a cui siete tornati…. vagate in quel limbo domenicale da “maa che oree sono??? +.+ ” e vorreste un po’ fare colazione ma pensate che poi avrete fame e dovreste pranzare ma in realtà… è quasi ora di merenda. :O e allora?? Brunch. Una roba facile… pronta in mezzora.. un mix di colazione inglese e roba dolce…

Ingredienti (per un postumato del sabato sera):

  • 100/150 gr di salsiccia
  • 3 uova
  • 50 gr di pancetta
  • 2 o 3 pomodori da sugo piccoli (o anche pomodorini, ma allora aumentate la dose)
  • 50 ml di latte
  • 3 fette di pane
  • 1 dolcetto già fatto, vi concedo anche che sia confezionato, io avevo un brownie al cioccolato bianco
  • olio evo
  • burro
  • sale
  • succo di frutta, acqua, coca cola (rigenerante, reidratante, energizzante!! :P)

Preparazione:

L’ordine è fondamentale, se no vi si raffredda tutto. Prendete una padella, metteteci un filo d’olio… spellate la salsiccia, dividetela in pezzi e appiattiteli leggermente, lavate e tagliate in due i pomodori e mettete tutto in padella, salate e lasciate cuocere almeno 5 minuti. Quando saranno pronti copriteli per tenerli caldi.

In un’altra padella fate friggere al naturale, senza aggiungere niente, la pancetta finché non diventa croccante. Toglietela e mettetela da parte coperta. Nella stessa padella fate due uova all’occhio di bue usando il grasso lasciato dalla pancetta… potete farle anche strapazzate.

Intanto che le uova cuociono e date una girata ogni tanto a salsiccia e pomodori… preparate i french toast! Sbattete un uovo, salatelo poco poco, aggiungete il latte, immergeteci le fette di pane e mettetele a cuocere in una padella con due noci di burro. Sono pronti quando sono dorati da entrambi i lati.

Impiattate. In un piatto piano mettete salsiccia, pomodori, uova e pancetta… in un piattino il dolce e i french toast e non dimenticate l’importanza delle tre bevande! 😛

Se volete poi sui french toast potete mettere marmellata, nutella, zucchero a velo… io li ho mangiati da soli… che così si accompagnavano bene anche a salsiccia e uova.. e poi direi che l’apporto calorico è già da rischio infarto così! 😛

Tre padelle sono troppe??? forse. Io però le metto in lavastoviglie. Grazie lavastoviglie ❤