Feed RSS

Archivi tag: mele

Pancetta arrosto e mele

Pancetta con le mele - fiocchi di burro

Visto che arriva il freddo, direi che possiamo ricominciare con le ricette maialose che piacciono tanto a me… questa è nata un po’ per caso, è che quelle confezioni di pancetta tagliata spessa al supermercato sono così invitanti anche se non ho mai saputo bene cosa farci… e quando non so cosa fare con qualcosa io ci metto delle spezie. Funziona sempre 😉

Ingredienti (per due persone):

  • 6-8 fette di pancetta
  • 4 prugne secche
  • 1 cucchiaino di miele
  • erbe (timo, maggiorana, rosmarino)
  • 10 cl di vino bianco
  • coriandolo
  • sale e pepe
  • aceto agrodolce

per le mele:

  • 3 mele gialle
  • curcuma
  • zenzero
  • peperoncino
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 noce di burro
  • sale

Preparazione:

Sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a cubetti. Fatele saltare in padella con una noce di burro, unite il miele e le spezie (non esagerate con lo zenzero), salate leggermente, aggiungete dell’acqua e lasciate cuocere fino a quando il composto si sarà asciugato e con una forchetta potrete ridurre le mele in purea.

Rosolate la pancetta in una padella antiaderente senza aggiungere condimenti, quando sarà rosolata bagnate col vino e lasciate evaporare. A questo punto aggiungete mezzo bicchiere d’acqua, fate sciogliere il miele in padella, unite le erbe e le spezie, le prugne tagliate a cubetti e una spruzzata di agrodolce, coprire e lasciate cuocere qualche minuto, tempo che l’acqua evapori. Cuocete ancora un minuto togliendo il coperchio, per far arrostire meglio la carne.

Impiattate e servite bollente!

 

 

Annunci

Mini apple pie!

apple pie - fiocchi di burro

Povere mele, le faccio sempre appassire… io ci provo a mangiare la frutta, lo giuro, ma è contro ogni volontà del mio stomaco, a meno che non sia cotta e magari pure nascosta dentro a qualche dolce! E così domenica, mentre guardavo quelle mele un po’ raggrinzite, ho deciso di provare a fare un dolce che ancora non avevo mai fatto: la apple pie.
La difficoltà principale è stata capire con cosa farla questa maledetta apple pie, metà delle ricette americane mettono come ingrediente pie crust… chiaro, perché la comprano già fatta come facciamo noi con la sfoglia (in realtà, come fanno gli altri, quella senza glutine in commercio è disgustosa e quindi io sono costretta a farla in casa), questo non risolve il mio problema però, e quelle italiane usano un po’ quel che gli pare 😛 alla fine con un po’ di ricerche ho trovato delle ricette convincenti, l’impasto è sostanzialmente quello di una brisé… là, ci voleva tanto? potevo arrivarci in effetti eh, ma ogni tanto mi perdo in un bicchier d’acqua!
Ovviamente, tra una ricetta e l’altra mi sono saltate fuori delle foto di mini apple pie ed erano così carine *____* che non ho potuto esimermi dal farle! …e OVVIAMENTE siccome io e le dosi ci malsopportiamo me ne sono uscite 16, che sì, sono un po’ tantine, soprattutto considerando che una ha circa 220 kcal! – A occhio con queste dosi ci si può fare anche una apple pie nella teglia classica. –

Ingredienti (per 15/16 mini apple pie):

– vi servono un coppapasta da 10 cm, una tazzina da caffé o uno stampo rotondo per biscotti e una teglia per muffin –

  • 375 gr di farina (io ho usato Schar mix C)
  • 230 gr di burro
  • 15 gr di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 100 ml di acqua fredda
  • 3 mele fuji (potete usare le mele che preferite)
  • una manciata di uvetta (la ricetta originale vuole la cannella, non l’uvetta, ma io ABORRO la cannella)
  • 40 gr di zucchero di canna
  • 1 tuorlo (+ 2 cucchiai di latte facoltativi)

Preparazione:

Tagliate il burro a cubetti e lasciatelo a temperatura ambiente per dieci minuti, così risulterà più morbido durante la lavorazione. Mettetelo in una terrina con la farina, lo zucchero e il sale e impastate a mano. Così come per la frolla, la pasta non va lavorata troppo per non rovinarne la consistenza. Impastate finché il burro inizia ad amalgamarsi con la farina, poi aggiungete l’acqua e continuate fino ad avere un impasto abbastanza omogeneo e che stia insieme quando lo appallottolate. Mettetelo nella pellicola e lasciatelo riposare mezzora in frigo.

Nel mentre preparate le mele. Lavatele, sbucciatele e detorsolatele e fatele a cubetti piuttosto piccoli. Mettetele in una terrina con lo zucchero di canna e l’uvetta, mescolate e lasciate riposare.

Passata mezzora prendete la pasta dal frigo e stendetela con uno spessore di 2 o 3 millimetri, io l’ho divisa in due panetti e li ho stesi uno per volta per comodità. Ricavate dalla pasta i 16 cerchi grandi, imburrate e infarinate la teglia per muffin e riponete i cerchi con molta delicatezza all’interno degli stampini foderandoli – con i cerchi avanzati che non ci stavano nella teglia ho fatto dei semicerchi. Riempite i dischi col ripieno di mela e impastate i ritagli di pasta con quella avanzata e stendetela di nuovo. Ricavate 12 cerchi più piccoli e usateli per coprire il ripieno, poi sigillate e rifinite i bordi delle mini apple pie; per fare i semicerchi invece mettete un po’ di ripieno di mele in una metà del disco di pasta e usate l’altra per coprire, poi sigillate i bordi con i denti di una forchettina.
Spennellate con un tuorlo sbattuto con due cucchiai di latte e infornate a 200° per 20 minuti.

…sono ottime anche calde, ma attenti a non ustionarvi la lingua!!

apple pie - fiocchi di burro

Fairy tale inspired: Apple rolls – involtini di mela.

2013-03-21 16.20.50

For all the Evil Regals out there!!! Ebbene sì… sono un Evil Regal anch’io. Oggi, oltre a travasare in vasi più grandi le mie rose rosse (quelle che piacciono a mamma Cora, la Regina di Cuori) ho anche tentato – e direi con successo – di riprodurre gli involtini di mela che Regina, la regina cattiva di Once upon a time, ama cucinare ai suoi ospiti per conquistarli o… per addormentarli 😛 I miei involtini oltre che essere gluten free come al solito, ci tengo a sottolinearlo, sta volta sono anche poison-free. Nessuno cadrà addormentato.

Inoltre, ho deciso che “fairy tale inspired” sarà il titolo della mia nuova rubrica 😛 Tutte ricette che vengono da racconti, che siano film, serie tv o libri… che spesso ci fanno venire una fame assurda!!

Ingredienti:

  • 4 mele rigorosamente ROSSE.
  • 3 cucchiaini di miele (io ho usato acacia e eucalipto)
  • qualche frutto secco (io ci ho messo 2 prugne e 2 albicocche)
  • 60 gr di zucchero di canna
  • 30 gr di burro
  • 2 bustine di vanillina
  • 50 ml di idromele (potete sostituirlo con del vino bianco e magari mettere un cucchiaino in più di miele)
  • acqua q.b.
  • 2 rotoli di pasta sfoglia (io ho usato la odiata millefoglie Schar surgelata… prima o poi troverò la voglia di farmela da sola!! si rompe sempre!!)
  • 1 tuorlo d’uovo

Preparazione:

Lavate, sbucciate, detorsolate e tagliate a cubetti le mele. Fatele rosolare nel burro sciolto in pentola, aggiungete lo zucchero e poi l’idromele e lasciatelo evaporare. Una volta evaporato aggiungete l’altra frutta pezzetti, il miele e un paio di bicchieri d’acqua e fare cuocere per 20 minuti circa. Le mele devono essere morbide ma non devono sciogliersi e l’acqua si deve asciugare.

Prendete la pasta sfoglia (se è surgelata ricordatevi di scongelarla qualche ora prima o mettetela 5 minuti in forno a 160°) e tagliatela in triangoli. Io ho tagliato un foglio a metà per fare i due involtini grandi, della stessa misura di quelli di Regina e un foglio in 8 per fare degli involtini della taglia di un pasticcino.

Ora prendete le mele e mettetene circa un cucchiaio sui triangoli piccoli e circa tre cucchiai su i triangoli grandi, occupando solo metà del triangolo e lasciando liberi i bordi… piegate l’altra metà del triangolo, chiudete e fate un po’ di pressione sui bordi con le dita. Per fare i bordini ondulati usate una forchetta. Spennellate la parte superiore con del tuorlo d’uovo, fate tre piccole incisioni e infornate a 200° per 15 minuti circa.

Spolverizzate di zucchero a velo e servite!

P.s. : nel caso le vogliate fare avvelenate direi di aggiungere un paio di cucchiai di miele e una bustina di vanillina… per coprire il sapore 😉

Questi sono quelli piccoli e cicciotti, che cccarini!!!


Fiocchi di burro -  involtini di mela

Mele ripiene al forno

Mele al forno

Prendete delle mele e… tutto quello che vi avanza in casa che sembra possa starci bene 😛

Ingredienti:

  • 6 mele gialle (io non ho un buon rapporto con la frutta quindi non ho idea della qualità 😛 )
  • mezzo bicchiere di idromele
  • 1 cucchiaio di miele
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • frutti di bosco (anche surgelati vanno benissimo)

oppure, al posto dei frutti di bosco

  • uvetta
  • gocce di cioccolato

Preparazione:

Private le mele del torsolo, consiglio vivamente di usare l’apposito strumento, è pressoché impossibile con un coltello.. io la prima volta l’ho fatto ma è stato drammatico 😛

In una ciotola unite tutti gli ingredienti che userete per farcire e amalgamateli bene.

Mettete le mele in una teglia ricoperta di carta da forno e inserite la farcitura nei buchi lasciati dai torsoli. Infornate a 180° per 50 minuti circa.