Feed RSS

Archivi tag: biscotti alla zucca

Biscotti morbidi con la zucca

biscotti morbidi con zucca - fiocchi di burro

Come dicevo nel mio articolo precedente… ZUCCA! Zucca per tutti i gusti… Questi biscotti sono stati un po’ un esperimento, ho guardato ricette qua e là, nessuna mi convinceva, ho fatto di testa mia ma era troppo liquido l’impasto… uff! Alla fine ho aggiunto un po’ di zucchero e farina ed eccoli, morbidi come i savoiardi più morbidi, ma dolci come la zucca! …e con un po’ di cioccolato che non guasta mai.

Ingredienti (per 50/60 biscotti):

  • 450 gr di farina (Schar mix C)
  • 200 gr di purea di zucca
  • 200 gr di zucchero
  • 2 uova piccole
  • 1/2 bustina di lievito
  • 100 gr di burro
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • gocce di cioccolato q.b.
  • 1 confezione di zucchero a velo

Preparazione:

***Come preparare la purea di zucca: io l’ho messa in una grossa padella antiaderente tagliata a cubotti, ho aggiunto poca poca acqua (tanto poi la zucca ne rilascia un sacco) e ho coperto tutto con uno di quei magici coperchi col bordino di gomma e lo sfiato per il vapore, ma va bene anche un coperchio normale. Fate cuocere per un quarto d’ora circa, non deve esserci acqua nella pentola e la zucca deve potersi schiacciare con la forchetta, a quel punto schiacciate tutto senza pietà e poi per sicurezza passate la quantità che vi serve nel colino e schiacciate ancora, se gocciola è normale e va bene così, se esce tanta acqua schiacciate taaaantoooo perché qualcosa è andato storto 😛***

Montate il burro ammorbidito con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso. Unite le uova e continuate a montare. Aggiungete la zucca e poi la farina setacciata con lievito, sale e vanillina e continuate a mischiare fino ad ottenere un impasto omogeneo.

A questo punto potete aggiungervi tutte le gocce di cioccolato che volete, io vado sempre a occhio, sta volta ho preferito non metterne troppe per non coprire il sapore della zucca.

Preparate una terrina con lo zucchero a velo. L’impasto, anche raffreddato in frigo, resterà troppo morbido per essere lavorato a mano, vi consiglio quindi di tuffare dei cucchiaini di impasto nello zucchero a velo e farne delle palline solo quando saranno ricoperti dallo zucchero. Cercare di fare delle palline prima e passarle nello zucchero dopo potrebbe finire in tragedia. 😛

Infornate sulla placca rivestita di carta da forno una ventina di palline per volta e cuocete a 180° per circa 15 minuti (controllate la prima infornata, su così poco tempo la differenza da un forno all’altro conta abbastanza).

Lasciateli raffreddare o quantomeno intiepidire prima di muoverli dalla placca perché ovviamente tanto saranno morbidi, tanto saranno delicati, soprattutto caldi.

Piaceranno a tutti, ve lo garantisco!! …e finiranno in fretta!!

Annunci