Feed RSS

Archivi categoria: Impasti

Pan di Spagna

Ingredienti (per teglia da 26 cm):

  • 320 gr di uova ( 5/6 uova)
  • 220 gr di zucchero
  • 220 gr di farina (Schar mix C)
  • 1 bustina di vanillina
  • 8 gr di lievito (facoltativo, io lo metto perché la farina senza glutine lievita meno)
  • 1 pizzico di sale

Per il pan di Spagna al cioccolato usate 190 gr di farina e 30 gr di cacao.

Preparazione:

Se pesate le uova, ve lo consiglio (tra le uova che prendo io e quelle che prende mia mamma ci sono 20 gr di differenza per uovo), usate due ciotole perché vi servono tuorli e albumi separati.

In una terrina montate i tuorli con lo zucchero. Montate gli albumi e incorporate girando dal basso verso l’alto per non smontarli, poi aggiungete la farina setacciata con cacao, vanillina, lievito e sale.  Infornate il composto a 180° per 30/35 minuti. Una volta pronto, lasciatelo raffreddare.

Annunci

Bigné – Pasta choux

Fiocchi di burro - bigné

Sooner or later… era da un po’ che ci giravo attorno all’idea di fare i bigné, anzi, il prossimo step sarà fare un gigante profiteroles in cui affogare tutti i mali del mondo. 😛

Pensavo fosse facile, oh beh, in realtà è facile… se non ti va in black out il cervello facendoti fare un danno dietro l’altro. Ogni tanto mi rincoglionisco. Sì, sono un po’ giovane per perdere i colpi…. a mio favore posso dire che ho iniziato a cucinare alle 10 e mezza di sera ecco. Non è che ero proprio proprio fresca e riposata. Coooomunque, è tutta colpa dell’amido di mais.

Ingredienti (per circa 30, forse anche 35 bigné):

  • 100 ml di latte
  • 100 ml di acqua (pare che si possa fare anche tutta acqua o tutto latte… io nel dubbio, essendo il primo tentativo, ho fatto metà e metà)
  • 100 gr di farina (per farli senza glutine sempre Schar mix C)
  • 3 uova
  • 100 gr di burro
  • 1 cucchiaino di zucchero (se li fate salati non mettetelo)
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • crema per farcire

Io ho aggiunto anche una punta di lievito, avendo ben presente come lievita poco la farina senza glutine, ma si sono gonfiati molto, quindi penso si possa anche evitare.

Aggiornamento 1: qui!

Preparazione: 

Mettete sul fuoco latte, acqua, zucchero, sale e burro e portare a ebollizione. Togliere dal fuoco e votarsi alla Madonna.

Allora, il problema principale sta nella farina senza glutine che è piena di amido di mais, l’amido di mais – nel caso non si fosse notato – è il mio acerrimo nemico, per cui ogni volta che faccio qualcosa di nuovo che richiede l’aggiungere un liquido caldo si trasforma in un golem grumoso che finisce in pattumiera. Alcuni dicono che la farina va gettata tutta insieme, non poco per volta, nella pentola col latte e girata subito energicamente… io credo la mia farebbe i grumi lo stesso. La soluzione penso sia versare il latte poco per volta fino a creare un composto morbido e privo di grumi (se se ne forma qualcuno date una passata di frusta elettrica). Resta il fatto che io l’ho gettata poco per volta e ho vinto una marmitta di grumi, MA, stanca di dire “va beh, rifaccio tutto” ho passato una buona mezzora con la frusta elettrica finché i grumi uno ad uno non sono caduti tutti sul campo. Hell yeah. Du balle.

Superato questo grande ostacolo, dovete rimettere tutto sul fuoco e mescolare finché il vostro composto non si stacca dalle pareti. A questo punto mettetelo in una terrina a raffreddare per una decina di minuti e poi, una per volta, incorporate le uova. L’impasto finale deve essere lucido e scivolare giù dal cucchiaio.

Rivestite una teglia di carta da forno, mettete il composto nella sac à poche e formate delle palline, possibilmente un po’ più palline delle mie (in foto), così non sembreranno dei teneri e piccoli panini.

Fiocchi di burro -  bigné

Cuocete per 10 minuti a 220° e poi per altri 15 a 180° senza mai aprire il forno. A cottura finita lasciateli in forno a riposare per una decina di minuti con lo sportello leggermente aperto, per fargli perdere l’umidità.

Una volta freddi farciteli con qualunque cosa vogliate. Io il primo, per sapere se era buono, l’ho riempito di nutella 😛

Gli altri li ho farciti un po’ con la crema pasticcera e un po’ con un mix di crema, panna montata e cacao. Buoooni. ^^

Pasta sfoglia, l’epica impresa.

Ho deciso di provare a farla in casa perché quella senza glutine che mi vendono è abbastanza immangiabile… non si sfoglia e soprattutto è così unta che in forno frigge!!!

Dopo una lunga serie di ricerche ho scelto di seguire questa ricetta presa dal forum di cookaround dove è tutto spiegato benissimo e documentato con tantissime foto. Chiaramente io ho modificato la ricetta per poterla fare senza glutine, quindi vi metto le dosi e due spiegazioncine, per il resto vi rimetto alle sapienti spiegazioni del link qui sopra. Il risultato è abbastanza soddisfacente, non si gonfia molto, penso sia principalmente colpa del tipo di farina, anche se io ho avuto dei problemini da primo tentativo… però il sapore è il vero sapore di sfoglia. ^^

Ingredienti:

  • 600 gr di farina (io ho usato 450 gr di farina Schar per pasta e 150 gr di farina Schar mix C per dolci)
  • 300 ml acqua (ne ho aggiunta un po’ rispetto alla ricetta originale perché la farina senza glutine è restia all’accorparsi)
  • 500 gr di burro
  • 10 gr di sale
  • farina per spolvero

Preparazione:

Mischiate 450 gr di farina con l’acqua e gli altri 150 col burro. Lasciate riposare il primo panetto, poi stendete la pasta e usatela per avvolgere il panetto di burro e farina. Fatelo riposare una ventina di minuti, poi prendetelo e delicatamente appiattitelo con il mattarello, stendete la pasta, piegatela a libro, fatela riposare in frigo 20 minuti e ripetete l’operazione almeno 4 volte, l’ideale sarebbe 7 volte, ma 4 bastano. Pare. 😉

Fiocchi di burro -  pasta sfoglia 026

Io ho avuto dei problemi nella prima fase perché il panetto di farina e acqua non essendo molto elastico si è un po’ sbriciolato e alla fine ho dovuto impastarlo col panetto a base di burro perché tanto lo stavano già facendo un po’ di loro iniziativa, però alla fine cuocendo la pasta è buona e si sfoglia.

L’ho usata per fare delle pizzette e dei cannoncini e sono stati approvati dal pubblico!

Fiocchi di burro - cannoncini e pizzette