Feed RSS

Riso thai ma non troppo… con funghi, verdure e gamberi

Riso thai funghi e gamberi - fiocchi di burro

Questa è una delle mie solite ricette simil-asiatiche fatte un po’ con quel che si trova nel frigo… anche perché tanto anche quando cerco le ricette asiatiche vere sono sempre un po’ reinterpretate, ispirate… insomma, a meno di sapere le lingue locali o di andarci a vivere per un mese, questo è il massimo che posso fare. 😛

Un appunto sui gamberi, argomento che mi sta molto a cuore: comprateli freschi, decongelati, surgelati.. l’importante è che siano CRUDI. Purtroppo la maggior parte dei gamberi che si trovano in commercio sono stati prima scottati e vi assicuro che la differenza nel sapore è tantissima. Tante persone sono accanite sostenitrici del pesce solo e soltanto fresco, ecco… sarà che io non ho il mare proprio proprio vicino, ma tra un gambero fresco e uno surgelato crudo non c’è molta differenza, tra un gambero crudo e uno scottato c’è la differenza tra un buon piatto e un piatto con del cibo gommoso e insapore. Potete farli cuocere anche solo un minuto, ma se sono duri e gommosini ancora prima di buttarli in padella sappiate che non ci sono speranze che migliorino, quindi CRUDI e da far cuocere per circa DUE MINUTI, se no li fate diventare sassi.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 350 gr di riso thai (va bene anche il basmati o il riso cinese Gallo che a me personalmente piace molto, o se non ve ne frega niente va bene un qualunque riso 😛 )
  • 300 gr di funghi misti (lo ammetto, ho ceduto al misto già pulito del supermercato con champignon, chiodini e altri di cui ignoro il nome :p ma principalmente vi servono degli champignon)
  • 2 carote
  • 2 zucchine
  • 1 pezzo di porro o in alternativa 1 scalogno
  • 6 bastoncini di surimi
  • 400 gr di code di gambero atlantico surgelate
  • misto spezie: curry verde thai, curry classico, coriandolo, pepe, paprika
  • salsa di soia (qualche cucchiaio)
  • olio evo q.b.
  • sale q.b

Preparazione:

Pulite e tagliate la verdura e i funghi. Tanto per cambiare dai soliti cubettini e striscioline ho tagliato la verdura a pezzettoni rettangolari.

Fate soffriggere tutto in padella con dell’olio caldo, aggiungete un mestolo d’acqua, della salsa di soia, le spezie e il sale, coprite e lasciare cuocere.

Nel mentre fare bollire il riso e pulite i gamberi privandoli del guscio e del filetto nero sul dorso. Quando il riso è quasi pronto potete buttare i gamberi in padella con le verdure e farli cuocere per un paio di minuti. A cottura terminata aggiungete anche il surimi, quanto basta perché si scaldi. Siccome il surimi tende a rompersi facilmente io di solito metto i bastoncini interi in padella e li taglio a pezzetti solo quando impiatto.

Se volete fare i fighi potete impiattare il riso aiutandovi con un coppa pasta e poi versandoci un po’ sopra e a lato il condimento, come in foto. 😉

 

 

Annunci

»

  1. Sei tornata!!! 😀 Mi sei mancata sai?

    Rispondi
  2. reinventare e riadattare è la base della creatività! poi se parte dal dover usare quello che si ha in frigo ancor meglio 😉 è una buona e nobile scusa! 🙂

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: