Feed RSS

Chips di mela – mele essiccate

Fiocchi di burro - Chips di mela - mele essiccate

Quelle nel sacchetto finiscono troppo in fretta… così ho pensato “me le faccio io e me ne faccio un sacco” ahem… sono finite in un pomeriggio comunque. La mia ingenuità non ha ben focalizzato che il processo di essiccazione priva dell’acqua una cosa come la mela che di acqua è piena!!!! Era ovvio che si sarebbero stra rimpicciolite!!! By the way… quelle che vedete in foto sono circa tre mele. Io le ho sbucciate perché la pelle sarà anche piena di vitamine ma non mi piace.. e le ho tagliate in verticale perché essendo tre mele abbastanza grosse, il buco del torsolo era altrettanto grosso e se le avessi tagliate in orizzontale sarebbero venute bruttine e avrebbero occupato un sacco di spazio prezioso!

Tre mele occupano quasi due ripiani di forno… lo spazio è importante, capite! Comunque credo si possa arrivare a quattro ripiani riuscendo a farle essiccare lo stesso, se mai togliendo man mano la teglia più in alto che chiaramente secca un po’ prima…

Quanto allo spessore… io ho trovato tante ricette diverse e ho provato due versioni… 2 mm e 4 mm… 4 mm bocciato. 2mm è più che sufficiente per avere la vostra chip consistente ma croccante.. 4 mm richiede solo ore in più di forno per avere mele spesse quasi uguale una volta essiccate. Altra questione da affrontare è l’ossidazione, anche su questo ho trovato pareri discordanti e ho fatto una prova… direi che limone sì o limone no…. le mie alla fine avevano tutte lo stesso colore…

Un altro suggerimento interessante, questo però non l’ho ancora messo in pratica, è di prendere delle mele già un po’ appassite e quindi con meno acqua all’interno… sicuramente ci mettono meno, forse sono un po’ più antipatiche da tagliare…  ma veniamo alla ricetta!

Ingredienti:

  • un po’ di mele (3 o 4 mele vi riempiono due ripiani di forno), io ho usato le red delicious, l’importante è che non siano troppo farinose
  • una soluzione di acqua, zucchero e limone (che dovrebbe evitare che si ossidino, ma potete anche evitare)
  • zucchero (facoltativo)

Preparazione:

Sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a fettine dello spessore di circa 2 mm. Se volete, potete bagnarle in una soluzione di acqua, zucchero e succo di limone che dovrebbe leggermente dolcificarle ed evitare che si ossidino, ma vengono benissimo anche al naturale. Lasciatele ad asciugare qualche minuto su dei fogli di carta assorbente, poi disponetele in una teglia rivestita di carta da forno, se volete potete zuccherarle leggermente, e infornatele a 80° per almeno 3 ore, girandole a metà cottura. Mettete un panno a fare da spessore sullo sportello del forno, così che resti leggermente aperto, quanto basta per far uscire il vapore. Eventualmente proseguite la cottura per un’altra ora… dipende molto da quanto sono succose le vostre mele. Sostanzialmente sono pronte quando toccandole le sentite asciutte. Tenete presente che il calore le rende elastiche e più morbide di come saranno poi una volta raffreddate, quindi piuttosto fate una prova a farne raffreddare una fettina, perché se cuociono troppo diventano amare.

Se ne fate molte e non le mangiate subito chiudetele in un barattolo, all’aria aperta perdono fragranza. Cronch!!! 😉

Annunci

»

  1. Io le adoro e sicuramente le faro. Grazie per le dritte utilissime

    Rispondi
  2. Mmm, le chips di mela! Mi sembrava qualcosa di impossibile da fare, invece! Grazie per la ricetta! Vedrò di rapire le ultime mele asciutte della dispensa e di renderle un pò più gustose!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: