Feed RSS

Pasta con porri, verza e salsiccia

Fiocchi di burro -  pasta con salsiccia porri verza

Com’è primaverile, pensavo, prima di rendermi conto che le persone considerano primaverili gelati alla frutta e mousse colorate… non una grassissima pasta col maiale, ma… oh beh… ormai non mi stupisco più, ho accettato i miei problemi con l’unto!

Per realizzare questo piatto ho usato, dopo tanto tempo, della pasta Garofalo, ma… senza glutine!!! Mi è piaciuta tantissimo, ha più consistenza e lo spaghetto non si rompe! Se siete celiaci io vi consiglio di provarla, mi ha davvero entusiasmata!!! Io l’ho presa in farmacia, ma vedo che la vendono anche al supermercato nel reparto con la pasta senza glutine.

Ingredienti (per 2 persone):

  • 200 gr di spaghetti (io ho usato i sopracitati Garofalo senza glutine)
  • 300 gr di luganiga (troppa? oh si, forse si… ma il maiale non è mai troppo! …però se siete persone normali potete fare anche 200 gr ecco :P)
  • 5 foglie di verza
  • 2 porri di medie dimensioni
  • qualche pomodorino
  • 1 scalogno o mezza cipolla
  • sale
  • olio evo
  • spezie: io ho usato pepe nero, pepe verde, un pizzico di timo e un sacco di cumino ( love cumino love)

Preparazione: 

Tritate la cipolla o lo scalogno e fateli soffriggere nell’olio. Nel mentre mettete a bollire l’acqua della pasta e pulite la verdura. Tagliate il porro a rondelle e la verza a striscioline e aggiungeteli alla cipolla, salateli e fateli cuocere a fuoco vivo una decina di minuti (se serve aggiungete dell’acqua, ma non molta, altrimenti le verdure anziché croccanti e saporite vi vengono bollite). Quando l’acqua bolle gettate la pasta (io questo spaghetto l’ho fatto cuocere 8 minuti) e ricordate di scolarla al dente e tenere da parte un po’ dell’acqua di cottura. Aggiungete alla verdura i pomodorini tagliati a pezzetti, la salsiccia spellata e fatta a pezzetti e le spezie e fate cuocere a fuoco vivo finché non è pronta la pasta. Versate la pasta in padella assieme a un mestolino di acqua di cottura e risottatela finché la pasta non è cotta e l’acqua di cottura si è asciugata.

Buon appetito! 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: