Feed RSS

Millefoglie di polpo e patate.

Fiocchi di burro - millefoglie di polpo e patate

Ricetta rubata dal libriccino delle feste dell’Esselunga… chiaramente le loro millefoglie erano precisissime… ma insomma, io li ho preparati nelle vacanze di Natale di corsa tra una festività e l’altra… comunque sono stati molto apprezzati. Attenzione, il polpo va cotto il giorno prima!!

Ingredienti (per 4 millefoglie più qualche potenziale errore di taglio):

  • 1 polpo da 1 kg (per questa ricetta è preferibile un unico polpo e non più polpi piccoli perchè si romperebbero le fette)
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • 2 pomodorini
  • sale
  • 4 patate di media grandezza
  • prezzemolo
  • limone
  • olio evo
  • 1 bottiglia di plastica

Preparazione:

Cuocere il polpo in una pentola a pressione con sedano, carota, cipolla, pomodorini e un cucchiaio circa di sale (dipende da quanta acqua usate) per 20 minuti da quando la pentola inizia a fischiare.

Prendere una bottiglia di plastica e tagliatele la parte superiore, che non vi servirà. Praticate dei piccoli fori sul fondo, serviranno per far uscire l’acqua in eccesso. A questo punto infilate il vostro polpo (dopo averlo privato della testa) nella bottiglia e pressate per renderlo il più compatto possibile, copritelo con un peso (io ho usato il pestacarne) e lasciatelo riposare in frigo almeno 12 ore.

Fate bollire le patate in acqua salata, scolatele leggermente al dente e lasciatele raffreddare, da fredde si tagliano meglio.

Sbucciatele, tagliatele a pezzetti il più possibile uguali fra loro e conditele leggermente con olio e sale stando attenti a non romperle.

Prendete il polpo, tagliate la bottiglia di plastica e con molta cura (se premete troppo il polpo perde la forma) tagliatelo a fettine spesse pochi millimetri. Spennellate con olio, sale, limone e prezzemolo e andate a comporre.

In un piatto da portata mettete una fetta di carpaccio di polpo, coprite la fetta con dei pezzettini di patata che abbiano la stessa altezza, mettete un’altra fetta di polpo, coprite con le patate e terminate con un’altra fettina e dei cubetti più piccoli di patata o dei pezzettini di polpo (che sicuramente avrete avanzato dal taglio delle fette che tendono un po’ a rompersi -.-) e ripetete facendo 4 millefoglie. Lascerete i vostri ospiti a bocca aperta!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: