Feed RSS

Costine al forno, patate al cartoccio e salsa curry

Fiocchi di burro - costine al forno, patate e salsa curry

Direi che con la neve fuori e la promessa a me stessa di non cucinare chili di cibo, onde evitare che la reclusione da neve mi faccia diventare una palla… l’alternativa al cucinare è aggiornare il blog.

Ho cercato di riprodurre il gusto di un piatto mangiato in vacanza tempo fa… più o meno ci siamo, anche se ci vorrebbero i ribs. Introvabili nei nostri supermercati… sì, lo so, è ora che io mi trovi un macellaio di fiducia.

Ingredienti (per 2/3 persone):

  • 1 kg di costine di maiale
  • olio evo
  • sale, pepe nero, pepe verde, paprika, cumino, coriandolo, timo e maggiorana
  • salsa di soia (zuccherata con un paio di cucchiaini di zucchero o con del miele)
  • 6 patate di media grandezza
  • insalata a piacere

Per la salsa curry:

  • 100 ml di panna da cucina
  • 10 gr di burro
  • 1 pizzico di amido di mais
  • curry, curcuma, paprika, sale e pepe

Preparazione:

Ungete le costine con un filo d’olio e massaggiatele facendo ben aderire alla carne le varie spezie. Riponetele in una teglia foderata di carta da forno e cospargetele con metà della salsa di soia zuccherata. Infornate a 180° per un’ora circa (le patate vanno infornate in contemporanea, hanno lo stesso tempo di cottura). A metà cottura girate le costine e cospargetele con la salsa di soia rimasta. Negli ultimi dieci minuti io di solito porto il forno a 220/250° per farle bruciacchiare sull’esterno.

Lavate le patate, foratele con una forchetta e avvolgetele nell’alluminio (che a casa mia si chiama ancora stagnola 😛 ), infornatele insieme alle costine, appoggiandole sul fondo del forno, girando anche queste dopo mezzora.

Nel mentre scaldate la panna col burro, aggiungete le spezie, regolate di sale e poi aggiungete una punta di cucchiaino di amido di mais setacciato (un pizzico per volta girandolo subito, altrimenti fa i grumi) per addensare. Tenete presente che la salsa non si serve bollente e che raffreddandosi diventerà più solida, quindi basta davvero poco amido di mais, altrimenti avrà la consistenza della plastilina. 😛

Volendo potete accompagnare il piatto con un po’ di freschezza, preparando dell’insalata (io di solito faccio una semplicissima insalata di lattughino e pomodorini).

Sfornate, impiattate, cedete alla voglia di mangiare con le mani e… buona digestione!!

 

Annunci

»

  1. Ho mangiato questo piatto quest’estate in Belgio…proprio con le ribs!! Ce ne siamo innamorati, soprartutto delle patate in salsa curry!! Proverò sicuramente la tua ricetta 🙂

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: