Feed RSS

Nasi Goreng

2013-02-13 13.21.08

Nasi Goreng, mi dice il web, pare in realtà significhi semplicemente “riso fritto” e ogni ricetta che ho letto è diversa dalle altre… le cose che non cambiano sono la qualità di riso, basmati, e il peperone piccante, preferibilmente sotto forma di sambal oelek, una salsa tipica indonesiana. La verità è che io cercavo quel sapore meraviglioso di Nasi Goreng Suzi Wan, che si, è vero, ok, è una busta di aromi e verdure disidratate, è la morte della cucina, ma aveva un sapore fantastico… e io volevo sentirmi un bravo cuoco che sa riprodurre con del cibo vero il sapore di quella robaccia liofilizzata. E’ venuto una figata, ma il sapore non era lo stesso… sicuramente troppo condimento e troppe salse.. ma sono sicura che è sulle spezie che non ci ho preso. Dovrò ricomprare quello in busta e studiarci su…

Comuuuunqueee sia, siccome buono è bbbbuono, io la ricetta ve la posto lo stesso 😉 E’ piaciuto anche a mamma… (nonostante il mezzo vasetto di sambal oelek!! )

Ingredienti (a giudicare dalla marmitta avanzata, direi per 4):

  • 250 gr di riso basmati
  • 1 porro
  • 2 cipollotti
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/2 peperone rosso
  • 1 carota
  • olio d’oliva (ho usato un olio non extravergine perché le ricette asiatiche di solito prevedono vari tipi di oli di semi, che tra allergie e bottiglie lowcost per friggere sono poco invitanti per me, quindi per non usare un olio troppo pesante e saporito ho usato un più delicato olio d’oliva)
  • sale (poco, in base a quanto è salata la salsa di soia e a quanta ne usate)
  • salsa di soia (che dovrebbe essere quella dolce, ma io non l’ho trovata e ci ho messo quella salata, salata come il demonio)
  • sambal oelek
  • spezie: curry e paprika sono le due fondamentali (almeno un cucchiaino di entrambe), poi cumino, coriandolo, curcuma e pepe verde e curry verde thailandese
  • 300 gr di pollo
  • 250 gr di gamberi
  • 2 uova

Preparazione:

Fate bollire il riso in acqua salata per circa 10 minuti, scolate e lasciate raffreddare.

In una padella con dell’olio fate rosolare aglio e cipollotti (compresa tutta la parte verde) tritati, poi aggiungete il porro, il peperone e la carota tagliati a cubetti e fate saltare per 5 minuti, aggiungete il pollo a cubetti e fate cuocere per altri 5. Aggiungete la salsa di soia e la salsa sambal oelek poco alla volta per essere sicuri di non fare un piatto né troppo salato né troppo piccante e se serve aggiustate di sale, aggiungete le spezie, poi i gamberi privati del filo nero e del guscio e fateli cuocere circa un minuto. A parte preparate due uova, o strapazzate o come omelette (che poi taglierete a striscioline).

A questo punto potete far saltare il riso nel condimento per un paio di minuti e aggiungerci le uova. Pare si serva con contorno di sedano e pomodoro… o con cetrioli e pomodoro… pare anche che in Indonesia sia il piatto tradizionale che si serve a colazione sfruttando gli avanzi della sera prima. Insomma, direi che urge una vacanza in Indonesia! ^^

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: