Feed RSS

Coda di vitello stufata

E per oggi direi basta, vi lascio con questa ricetta prettamente autunnale che, date le temperature, calza a pennello!

E’ un piatto per pochi intimi, non perché sia particolarmente romantico, ma perché, per gustarsi questo piatto, si mangia tutto, anche il grasso ed è d’obbligo sporcarsi le mani per spiluccare le ossa, quindi ecco… non è un piatto che piace a tutti 😛  …se la memoria non mi inganna, deve avermela suggerita Edoardo Raspelli una domenica mattina in tv. ^___^ Sì, amo Edoardo Raspelli.

Ingredienti (e qui si va a pentola, non a persone!):

  • 1 coda di vitello (oltre 1 kg di carne insomma)
  • 2 piante di catalogna
  • carota, sedano e cipolla per il soffritto
  • brodo di carne
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • olio
  • burro
  • sale
  • pepe

Preparazione: 

Ci sono due divieti, sappiatelo. E’ assolutamente vietato togliere il grasso dalla carne ed è assolutamente vietato il soffritto surgelato, ci vuole fresco e a pezzettoni che rimangano nella pucia!

Quindi, ora che vi ho avvertito, preparate le verdure e fatele soffriggere in padella, poi unite la carne, fatela rosolare, salate, pepate, spruzzate col vino.

Nel mentre scottate la catalogna, appena appena, giusto per ridurre il volume e farcela stare in pentola con la carne.

Aggiungete alla carne il brodo, sciogliete un cucchiaio di concentrato di pomodoro, aggiungete la catalogna e fare cuocere per almeno almeno un’ora. Quando la carne è morbida e il brodo ristretto potete servire!

E’ buona da sola o con la polenta, ma io preferisco accompagnarla con una manciata di spaghetti conditi con la pucia della carne!

…Buona digestione ;

Annunci

»

  1. Brava Silvietta, mi sa che lo seguirò puntualmente questo blog..almeno è la volta buona che imparo qualcosa di nuovo! 😛

    p.s. è bello essere dei freak che abbracciano gli alberi!

    Tom

    Rispondi
  2. Ma che ricetta deliziosa! Penso proprio che seguirò attentamente il tuo blog! 😉

    Rispondi
  3. I do not even know how I ended up here, but I thought
    this post was good. I do not know who you are but certainly you are
    going to a famous blogger if you aren’t already 😉 Cheers!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: